Photo credit: Paolo Vailati
Manifestazione realizzata con il contributo della Regione Piemonte assegnato tramite determinazione dirigenziale n. 674/A2003A del 17 dicembre 2018, “L.R. 58/1978 art. 6. Promozione delle rievocazioni e dei carnevali storici" e pari a euro 3.000,00.

16 Settembre 2018

XIII edizione

Programma 2018
Domenica 16 settembre​
Ore 9:30 da Piazza Europa
Sfilata dei figuranti accompagnata dalla Società Filarmonica di Bruzolo, Investitura del Sindaco d'Epoca, posa della targa commemorativa a Villa Ernestina.
Ora 10:30 Chiesa Parrocchiale di San Pietro Apostolo  
Messa Grande.
Ore 11:45  Piazza Cavour
Lettura del Regio Decreto e aperitivo con vino d'onore che darà il via ai festeggiamenti.
 
La Compagnia dei Giovani - antesegnana della Pro Loco, oggi come un tempo accoglie i visitatori e fornisce informazioni sulla giornata e sul paese. A cura della Pro Loco di Exilles.
Le Botteghe d'Antan - per tutta la giornata le attività commerciali di un tempo troveranno nuova vita nelle botteghe delle case del borgo, tra figuranti in abiti d'epoca e costumi locali.
Bon Aptit - Buon Appetito
Polenta con carne o formaggi presso la pagoda a cura dell'ANA gruppo di Exilles. Taglieri e degustazioni all'Osteria della Chiesa.

Ore 14:30 presso le vie, i vicoli e le cour del borgo

Ambientazioni, esposizioni e performances teatrali e musicali. 

In particolare verranno proposti:

  • Il Salotto di Felicita - tra un caffè e un biscotto, racconti e curiosità di donne del  primo '900 - a cura dell'Associazione ArTeMuDa

  • Il Calzolaio - una bottega d'antan per un mestiere che ha sapore d'antico.

  • Musiche e Danze Provenzali–  le note modulate da voce e violino si diffondono all'ombra dell'antica parrocchiale di San Pietro - a cura del gruppo Blu L'Azard.

  • Il Cinematografo – il fascino delle prime pellicole in bianco e nero... l'Esposizione Internazionale del 1911, una delle prime Susa-Moncenisio.

  • La Scuola di Montagna -  imparare a scrivere come una volta, con calamaio e pennino. Laboratorio di calligrafia - a cura della Fondazione Tancredi di Barolo.

  • L'arte della Canapa - con il Gruppo  “I nostri antichi mestieri” di Coazze.

  • La Distilleria - L’Associazione culturale «Funtana dla vi - Amici del Deveys» proporrà l'arte della distillazione.

  • La Via del latte - nella stalla di Magna Letizia tra racconti, aneddoti e performance, rivive la lavorazione del latte e del formaggio.

  • I mestieri di una volta - i Goffri all'interno del ricetto medievale, negli spazi da sempre dedicati al lavoro.

  • L'Osteria del Valenino e i racconti della Grande Guerra – con  i canti popolari di guerra e d'amore e le lettere dalla Fronte, dall'osteria del Valentino al Chatellard sino alla trincea, in vicolo della Torre - Duo Arianna Cibonfa (Voce) Paolo Masia (Chitarra).

  • I Pittori - L'arte rivive nella suggestiva cornice di Cour de l'Hôte.

  • La Sartoria - pizzi, nastri e abiti d'epoca nella merceria di Magna Adele.

  • Il matrimonio a sorpresa - un vero e proprio matrimonio d'epoca - a cura dell'Associazione Eigo y Cuento di Chiomonte.

  • La Locanda I Passeggeri, piccole storie di migranti  - a cura del Gruppo Teatro Insieme di Susa.

  • Il Circolo degli Ufficiali - Presso uno dei punti panoramici più belli di tutto il paese, la terrazza con vista sul torrente Galambra, nel pomeriggio sarà possibile gustare il caffè, un dolcino e il liquore di cortesia.

  • L'intervista impossibile – agli albori del '900,  un giornalista d'epoca intervista Ernestina Macchia, prima donna in Italia a conseguire la patente di guida

  • Il Forno - la fragranza del pane di una volta, e molto altro: torna a rivivere l'antico forno del paese.

  • Lavandare, pettegolezzi alla fontana - presso il lavatoio del Galabra - a cura del Gruppo Teatro Insieme di Susa.

  • Musica e danze -  con gli Autre Chant nelle piazzette e nelle locande del borgo .

Ore 18:00 presso piazza Cavour
Il Congedo - Cerimonia di chiusura, ringraziamenti e saluti finali.
Dove Mangiare
 Presso uno dei punti ristoro:
  • L'Osteria della Chiesa- gustosi taglieri di salumi, formaggi e prodotti tipici accompagnati da vino locale. A cura del Comitato ExillesCittà.
  • La Polenta - un piatto che non ha bisogno di presentazioni. A cura dell'A.N.A. Exilles.
  • I goffri - gustose cialde di pasta farcite con ingredienti dolci o salati. A cura della Pro Loco di Exilles.
Oppure presso uno dei ristoranti e bar di Exilles e delle sue frazioni (consigliabile la prenotazione):

Con la partecipazione di:

Associazione Turistica Pro Loco Di Exilles

Associazione Turistico-Culturale L’eigo Y Cuento di Chiomonte

A.N.A. – Gruppo Di Exilles

Duo Arianna Cibonfa (Voce) Paolo Masia (Chitarra)

Associazione Culturale Funtana Dla Vi-Amici di Deveys

Associazione ArTeMuDa

Associazione Culturale Gli Argonauti di Collegno

Auto Fiat 503 di Italo Trovò, Registro Auto Fiat

Fondazione Tancredi Di Barolo di Torino

Gruppo Musicale Autre Chant

Gruppo Musicale Blu L'Azard

Gruppo Teatro Insieme di Susa

Gruppo I Nostri Antichi Mestieri di Coazze

Con la collaborazione di:

Societa’ Bocciofila Di Exilles

Parrocchia di San Pietro Apostolo

Consorzio Forestale Alta Valle Susa

Pro Loco Di Bardonecchia

Comune di Bussoleno

Boetto Abbigliamento Sant’ambrogio

Museo Della Resistenza Sezione Anpi Di Condove

 Signori Carlessi, proprietari di Villa Ernestina

Comune Di Exilles - Assessorato alla Cultura

Abitanti e villeggianti di Exilles e delle sue frazioni

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now